Un bravo manager? Tutte le qualità che servono alle Pmi italiane

Se eccellenza operativa e imprenditorialità sono le due macro-competenze del «bravo manager» sotto l’aspetto professionale, sincerità, coinvolgimento democratico e azione sono invece le tre principali componenti valoriali del «manager bravo» dal punto di vista della persona.

21 GENNAIO 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *